Aqitaly

Edilkamin

daikin

sacdenze

1558857803
punto enel

lavora

preventivo

La caldaia a condensazione permette di ottenere un rendimento e quindi un’efficienza maggiore rispetto alla caldaia tradizionale, perché è progettata per sfruttare buona parte del calore latente contenuto nei gas di scarico che nelle normali caldaie, anche quelle ad alto rendimento, vengono espulsi dal camino a temperature molto alte.

Per caldaia a condensazione si intende infatti un generatore di calore progettato per sfruttare, in condizioni di funzionamento a regime e in qualsiasi condizione di carico, il principio della condensazione del vapore acqueo presente nei fumi, recuperando così il calore latente di vaporizzazione/condensazione a vantaggio del rendimento del generatore e restituendo all’ambiente fumi con temperature comprese tra 40 e 65 °C, contro i circa 150 °C delle caldaie convenzionali. Oltre a ciò, riducono notevolmente le emissioni di ossido di azoto e monossido di carbonio (circa 70% in meno rispetto alle tradizionali caldaie).

In una caldaia tradizionale:

i fumi prodotti dal processo di combustione, cedono il calore al fluido termovettore (solitamente acqua) il quale lo trasporta ai terminali di impianto che lo riversano a loro volta all’ambiente da riscaldare. I fumi, una volta effettuato lo scambio termico, vengono espulsi attraverso il camino, ad una temperatura anche molto superiore a 100°C, questo significa che essi contengono ancora dell’energia termica, sottoforma di vapore acqueo, della quale però non si riesce ad usufruire, e va quindi dispersa in atmosfera.

Viceversa i generatori a condensazione, prima che i fumi siano espulsi, vengono fatti passare attraverso uno specifico scambiatore di calore, recuperando energia termica che altrimenti andrebbe dispersa.
In pratica ciò che prima veniva scartato, ora con l’uso di questa tecnologia si trasforma in una risorsa in più, a questo grande vantaggio tecnico va associato il risparmio economico, tangibile nel corso del tempo, assicurando una diminuzione dei costi che mediamente si assesta nell’ordine del 25%.

Le caldaie a condensazione, si prestano meglio a operare su impianti di riscaldamento con terminali a bassa temperatura 3050°C, quali ad esempio pannelli radianti (è qui che si riscontrano i maggiori vantaggi), ma nulla vieta il loro utilizzo anche con radiatori, purchè si adottino opportuni accorgimenti quali le valvole termostatiche.

Le possibilità di applicazione sono numerose, si pensi ad una ristrutturazione: è sicuramente conveniente sostituire una caldaia tradizionale con una a condensazione, in quanto a parità di resa termica, ovvero a parità di energia ceduta all’impianto, la caldaia a condensazione consuma meno combustibile e, di conseguenza, il risparmio economico è garantito.

 

22:23
29 Settembre

Questo sito utilizza i cookie per monitorare e personalizzare l’esperienza di navigazione degli utenti.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l’utente accetta. Per saperne di più

Acconsento
Informativa estesa sui Cookie

I cookie sono stringhe di testo memorizzate su computer, tablet, smartphone, notebook, da riutilizzare nel corso della medesima visita o per essere ritrasmessi agli stessi siti in una visita successiva. Ai sensi dell’art. 13 del D.l.vo n. 196/2003 En Joy Energia rende noto agli utenti del sito che utilizza unicamente cookie di tipo tecnico, che non richiedono un preventivo consenso; si tratta di cookie necessari, indispensabili per il corretto funzionamento del sito, servono per effettuare la navigazione o a fornire il servizio richiesto dall’utente; in particolare, essi sono suddivisi in:

Cookie di navigazione o di sessione: garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito;

Cookie analytics: sono utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti che visitano il sito stesso; con questi cookie non vengono raccolte informazioni sull’identità dell’utente, né alcun dato personale;

Cookie di funzionalità: permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua) al fine di migliorare il servizio reso.

Gestire i cookie sul suo PC: L’utente può bloccare o cancellare i cookie attraverso le funzioni del proprio browser: tuttavia, è possibile che il sito risulti non consultabile o che alcuni servizi o determinate funzioni del sito non siano disponibili o non funzionino correttamente e/o l’utente potrebbe essere costretto a modificare o a inserire manualmente alcune informazioni o preferenze ogni volta che visiterà il sito.


per ulteriori info: privacy@enjoyenergia.it